Home / Elementi caratteristici dell’arco compound

Elementi caratteristici dell’arco compound

  • CORDA E CAVI
  • VISETTE
  • CAM
  • DIOTTRA, LENTE E BOLLA
  • SGANCIO MECCANICO

CORDA E CAVI:

MONO CAM (1 cam + 1 ruota)
  • 1 CORDA: molto lunga
  •  1 CAVO: permette la regolazione dell’allungo
CAM & ½ (2 cam con profilo corda uguale e profico cavi differente)
  • 1 CORDA
  •           1 CAVO: permette la regolazione fine dell’allungo (abbiamo un terminale separato o attaccato ad una V)
  •  1 CAVO DI RITORNO: serve per sincronizzare le 
DOPPIA CAM (2 cam uguali tra di loro)
  • 1 CORDA
  • 2 CAVI: permettono sia la regolazione dell’allungo che la sincronizzazione delle cam

CAM:

camme coumpoundLe cam sono molto particolari e ne esistono di tipologie differenti. I loro scopi principali sono:

  • consentire il “let off” (percentuale di scarico del libraggio);
  • determinare l’allungo.

PICCO -> VALLE -> MURO

VISETTE:

visettePiccola rondella bucata al centro che viene posizionata sulla parte superiore della corda. Il diametro del suo foro varia in base al tipo di lente che si utilizza. Il foro della visette deve essere fatto collimare con la lente. Grazie alla visette riusciamo a mettere a fuoco ciò che si vede nella lente.

DIOTTRA, LENTE E BOLLA:

20130406_153507Questi 3 oggetti formano, insieme alla visette, il complesso di mira.

LENTE: ci permette di essere più precisi nella mira e grazie ad essa possiamo avere un ingrandimento del bersaglio.

BOLLA: ci aiuta a far tenere l’arco sempre nella posizione verticale corretta.

SGANCIO MECCANCO:

sganciVi sono moltissimi tipi di sganci meccanici, sarà l’arciere a scegliere il proprio modello. Gli sganci meccanici più utilizzati sono:

  • A ROTAZIONE
  • AD INCREMENTO DI CARICO
  • A POLLICE
  • AD INDICE
  • A RILASCIO

RITORNA alla HOME di: Arco Compound

BIBLIOGRAFIA:

  • Irene Franchini; Corso istruttori 2° livello – Bologna

SITOGRAFIA:

  • http://www.arcoclubcatania.it/arco.html (immagine)

Lascia un commento

Translate »